Educazione

Video interattivi: la nuova...

Dagli anni ottanta del Novecento, con il lancio dei primi computer con interfacce grafiche che facilitavano l’interazione dell’utente, i programmi educativi che si avvalevano di supporti audio e...

Il calcio e lo studio...

Ancora riecheggiano nell’aria le urla e le trombe che hanno celebrato la storica vittoria italiana al campionato europeo di calcio e già è interessante per noi chiederci se questo successo possa...

L’italiano per stranieri, tra...

Nei percorsi di studio delle lingue straniere per decenni la cultura – nel senso più ampio del termine - è stata spesso disconosciuta, poi relegata a un ruolo minore. Totalmente assente nei corsi...

Una scuola globale aperta al mondo

Perché si studia l’italiano come lingua straniera? Si tratta di una domanda tanto semplice quanto complessa per una risposta di poche righe in quanto sono innumerevoli i contesti, le aspettative e...

Strumenti per la valutazione del B1

Nel livello B1 (in base al QCER) una delle capacità che dovrebbe emergere è quella di confrontare e valutare alternative; in classe quale attività potremmo proporre per sviluppare questa funzione...

Classi capovolte, ludiche,...

L’integrazione delle nuove tecnologie nella didattica può facilitare il percorso di apprendimento rendendolo più creativo e più personalizzato e, allo stesso tempo, favorire forme di maggiore...

Open day formazione docenti...

Dante.global è un laboratorio di idee, pratica, progettazione e ricerca a porte aperte 365 giorni l’anno. La formazione Dante.global parte dall’esperienza e dalle buone pratiche raccolte...

Perché fare un corso Dante.global?...

Hai finalmente deciso di iniziare a imparare l’italiano o stai cercando un’occasione per migliorarlo da casa: oggi ci sono tanti strumenti per studiare online e pochi sono davvero efficaci, ma la...

Ultimi articoli

Pronto, chi parla?

Il telefono è uno strumento tanto geniale quanto utile,...

Nuovi direttori...

Dalla Magna Grecia all’arte digitale: è questo l’ambito...

Il Dante “oscuro”...

A guardare il Dante di Giulio Rincione vengono in mente...

Entra nella nostra community