I libri della settimana: Monaldi&Sorti, Carofiglio, Savatteri

 La redazione della Dante consiglia una selezione tra narrativa e saggistica di autori italiani o testi originali in lingua italiana.

Dante di Shakespeare III. Come è duro calleSchermata 2024-03-08 alle 08.05.57
di Rita Monaldi e Francesco Sorti
Solferino
864 pagine, 22 euro

Terzo romanzo della trilogia di Monaldi & Sorti, che riporta in vita come su un grande palcoscenico i personaggi e le storie più amati di sempre.
Dante Alighieri è in esilio, e non tornerà. Giunge ora al culmine il grande spettacolo «tra cielo e terra» del dramma perduto di William Shakespeare, l’unica penna al mondo in grado di mettere in scena la Divina Commedia e il suo autore. Alleanze, assedi, battaglie, suppliche e tentativi diplomatici si susseguono, ma le porte di Firenze non si riapriranno. Nel girovagare di Dante trovano posto la Verona dei Montecchi e Capuleti e le notti di mezz’estate tra i Monti Sibillini, si danno battaglia sul suo capo le forze celesti e quelle infernali, e fa da cantastorie Fool, il Matto di Re Lear. La sequela di sconfitte e umiliazioni, precipita Dante nella selva oscura del dubbio: il Cielo è indifferente alle tragedie umane? Ma lui non si rassegna a perdere Guido. Sarà proprio grazie al suo affetto per l’amico che l’esule troverà forza e illuminazione sul sentiero oltremondano verso l’«Amor che move il sole e l’altre stelle», e ultimerà il massimo capolavoro di tutti i tempi.

Rita Monaldi e Francesco Sorti sono autori di undici libri, best-seller internazionali tradotti in 26 lingue e 60 Paesi che hanno venduto oltre due milioni di copie.
Con il noir Malaparte – Morte come me sono stati selezionati nella dozzina del premio Strega 2017. Con Solferino hanno pubblicato nel 2020 il primo romanzo della trilogia Dante di Shakespeare.


L’orizzonte della notteSchermata 2024-03-08 alle 08.06.31
di Gianrico Carofiglio
Einaudi
18,50 euro, pp.288

Il ritorno di Guido Guerrieri in un romanzo poderoso e commovente.
Una donna ha ucciso a colpi di pistola l’ex compagno della sorella. Legittima difesa o omicidio premeditato? La Corte è riunita in Camera di Consiglio. In attesa della sentenza l’avvocato Guerrieri ripercorre le dolorose vicende personali che lo hanno investito nell’ultimo anno. E si interroga sul tempo trascorso, sul senso della sua professione, sull’idea stessa di giustizia.

Gianrico Carofiglio ha scritto racconti, romanzi, saggi. Per Einaudi ha pubblicato il racconto La doppia vita di Natalia Blum raccolto nell'antologia Crimini italiani (2008), Cocaina, con Massimo Carlotto e Giancarlo De Cataldo (2013), Una mutevole verità (2014), La regola dell'equilibrio (2014), Passeggeri notturni (2016), L'estate fredda (2016), Le tre del mattino (2017), La versione di Fenoglio (2019), La misura del tempo (2019), Rancore (2022), Non esiste saggezza (2020) e L'orizzonte della notte (2024). Sempre per Einaudi, ha inoltre pubblicato, con Francesco Carofiglio, il graphic novel Cacciatori nelle tenebre (2022) e, con Giorgia Carofiglio, L'ora del caffè. Manuale di conversazione per generazioni incompatibili (2022). 


Quattro indagini a MàkariSchermata 2024-03-08 alle 08.00.48
di Gaetano Savatteri
Sellerio
352 pagine, 15 euro

Delitti di diversa caratura, truffe perlopiù stupide, morti tristi: su queste vicende indaga il trio centrale di tutti gli incroci; sono Saverio Lamanna principale protagonista e giornalista disoccupato, freddurista incallito; Peppe Piccionello in camicie hawaiane, con magliette dagli slogan paradossalmente sicilianisti, infradito e mutande; Suleima, cameriera ai tavoli, proveniente da Bassano del Grappa, dalla risposta pronta. Senza mai interrompere, mentre fanno i detective, il loro passo a tre farsesco, forse cercano, nei loro casi come nelle loro vite, quello che conta veramente, quando si strappa il velo comico che nasconde il dramma di ognuno.
In questi racconti, Saverio Lamanna, dal rifugio della scogliosa frazione di Màkari, indaga con Piccionello e Suleima: su un delitto che può sembrare di mafia; tenta di fermare il «pomeriggio di un giorno da cani» cominciato per scherzo da un disoccupato disperato e creativo; fa luce sulla morte per infarto di un vecchio dongiovanni da incontri online; scopre il gioco che c’è dietro l’incidente di un amico.

Gaetano Savatteri ha pubblicato con Marsilio: La congiura dei loquaci (2000, 2017) La ferita di Vishinskij (2003), Gli uomini che non si voltano (2006), Uno per tutti (2008), La volata di Calò (2008) e La fabbrica delle stelle (2016), Il delitto di Kolymbetra (2018), Il lusso della giovinezza (2020) e Quattro indagini a Màkari (2021).

Commenti

Dante rivisto

Rubriche

La parola del mese

a cura di Alessandro Masi

CULTURA

La parola del mese

La parola di questo mese è Cultura.Il termine deriva dal...

SINCERITA'

La parola del mese

La parola di questo mese è sincerità.

Per i latini la...

ABISSO

La parola del mese, Parole verdi

La parola di questo mese è abisso. Il termine abisso viene...

Solleone

La parola del mese, Parole verdi

Anche se il termine 𝒔𝒐𝒍𝒍𝒆𝒐𝒏𝒆 potrebbe richiamare...

Paesaggi italiani

a cura di Lucilla Pizzoli

Paese

Paesaggi italiani

Se dovessimo pensare ad una definizione letteraria per...

CUPOLA

Paesaggi italiani

#PaesaggiUrbani #PaesaggiDaPreservare

Calanchi

Paesaggi italiani, Parole verdi

Cosa hanno in comune Civita di Bagnoregio, Matera, la...

Baia

Paesaggi italiani, Parole verdi

Oltre alle spiagge, le calette e le grotte, l’Italia vanta...

Gioca

Scopriamo insieme...

Gioca, Parole verdi

La Società Dante Alighieri, in collaborazione con il...

Quanto ne sai delle...

Gioca

La Società Dante Alighieri, in collaborazione con il...

Entra nella nostra community