Made in Italy

L’Istituto Tutela Produttori Italiani è una delle organizzazioni destinate a proteggere e promuovere le imprese che realizzano la loro intera produzione sul suolo nazionale. La cronaca sottolinea spesso l’importanza di conoscere la provenienza degli alimenti e l’origine delle materie prime in modo inequivocabile, soprattutto grazie alle etichette. Per garantire la qualità del “made in Italy”, esistono disciplinari e codici etici come quello varato da ITPI. Ma che cosa è esattamente il “made in Italy”? Oltre ad avere la funzione di segnalare provenienza, è un marchio a tutti gli effetti. Secondo KPMG era il terzo più riconosciuto nel mondo dopo Coca Cola e Visa nel 2012 e per Brand Finance, nel 2020, è sceso al decimo posto mondiale per immagine e reputazione considerando cento nazioni principali. Il valore è comunque ragguardevole, oltre 2.000 miliardi di euro e si tratta senza dubbio di una delle cosiddette “leve di ripartenza”. Dal 1999 ITPI protegge il Made in Italy con la certificazione del prodotto “100% made in Italy” e attraverso un apposito Codice Etico, tra le iniziative pensate in modo “da aiutare le nostre imprese a trovare clienti fuori dai confini nazionali”. Il direttore di ITPI Nazzareno Vita ha dichiarato a ANSA che per aderire al Codice etico “bisogna innanzitutto produrre interamente in Italia, che è il primo requisito, a cui se ne aggiungono altri tre, che sono: massima tutela del consumatore, tutele assolute per addetti e collaboratori, massimo rispetto per l'ambiente, inteso quindi come prodotto finale eco-sostenibile”. La disciplina delle produzioni italiane è un impegno per tutti, soprattutto mentre la crisi pandemica produce i suoi effetti e si rischia di “allentare la presa” sulla qualità, esponendo le aziende che producono in Italia a difformità capaci di minare la fiducia dei pur affezionati consumatori. Anche da qui riparte il Sistema-Italia.

Crediti foto 

Commenti

Dante rivisto

Rubriche

La parola del mese

a cura di Alessandro Masi

Estroverso

La parola del mese

Il termine è di origine latina (da extra-, “fuori”, e...

Sussurrare

La parola del mese

Il verbo latino susurro era una voce onomatopeica, cercava...

Canicola

La parola del mese

Il periodo più torrido dell’anno prende il nome dal termine...

Bibita

La parola del mese

Il termine viene dal latino bibere, così come i suoi ...

Paesaggi italiani

a cura di Lucilla Pizzoli

Paese

Paesaggi italiani

Se dovessimo pensare ad una definizione letteraria per...

CUPOLA

Paesaggi italiani

#PaesaggiUrbani #PaesaggiDaPreservare

Calanchi

Paesaggi italiani, Parole verdi

Cosa hanno in comune Civita di Bagnoregio, Matera, la...

Baia

Paesaggi italiani, Parole verdi

Oltre alle spiagge, le calette e le grotte, l’Italia vanta...

Gioca

Scopriamo insieme...

Gioca, Parole verdi

La Società Dante Alighieri, in collaborazione con il...

Quanto ne sai delle...

Gioca

La Società Dante Alighieri, in collaborazione con il...

Entra nella nostra community