Cos'è la poesia?

In occasione della Giornata mondiale della poesia che si celebra il 21 marzo, vogliamo approfittare per una riflessione a proposito di questo genere letterario, a partire proprio dalla sua definizione: cos’è dunque la poesia?
La questione è meno banale di quanto possa apparire ad un primo momento. Nell’età contemporanea, infatti, anche in letteratura così come in pittura e in musica, gli autori hanno rotto i rigidi schemi formali che hanno caratterizzato il genere per secoli: per questo, ancora oggi non è facile dire se un certo testo sia una poesia oppure no.
Ma possiamo aggrapparci a qualche punto fermo, ripartendo proprio dal nome del genere e facendo un po’ di storia.
Nel linguaggio tecnico, infatti, si parla di genere lirico, un nome che fa riferimento alle origini di questa forma espressiva: nata in Grecia, essa consisteva in linea generale in un canto (a una voce o di un coro) accompagnato da uno strumento a corde, la lira.
A tale aspetto (e si ricordi in proposito che, come abbiamo già avuto modo di dire, poesia e musica sono tornati ad essere la stessa cosa con i primi poeti in una lingua volgare romanza, i Trovatori), corrispondeva un certo contenuto, poiché oggetto di questi canti erano principalmente argomenti d’occasione.
In questa forma era inoltre possibile esprimere anche pensieri e sentimenti personali: tra i primi poeti lirici si annovera infatti Saffo, poetessa apprezzata già mentre era in vita e divenuta un personaggio mitico fin dall’antichità, che per prima ha saputo dire in versi, in un componimento iconico comunemente identificato Ode alla gelosia, del mal d’amore:

«Pari agli dèi mi appare lui, quell'uomo
che ti siede davanti e da vicino
ti ascolta: dolce suona la tua voce
e il tuo sorriso

accende il desiderio. E questo il cuore
mi fa scoppiare in petto: se ti guardo
per un istante, non mi esce un solo
filo di voce,

ma la lingua è spezzata, scorre esile
sotto la pelle subito una fiamma,
non vedo più con gli occhi, mi rimbombano
forte le orecchie,

e mi inonda un sudore freddo, un tremito
mi scuote tutta, e sono anche più pallida
dell'erba, e sento che non è lontana
per me la morte.

Ma tutto si sopporta, poiché ...»

Questo tipo di contenuti, oltre che la musicalità, sono rimasti nel tempo e sono ancora oggi gli elementi principali del genere lirico, e permettono anche di distinguere un testo poetico da un testo appartenente a un altro genere letterario.
Con un’altra grande poetessa vogliamo chiudere il nostro intervento, condividendo i versi di una delle poetesse italiane più grandi di sempre, Alda Merini, nata proprio il 21 marzo del 1931. Ecco un componimento dalla raccolta La volpe e il sipario (1997):

Ascolta il passo breve delle cose
-assai più breve delle tue finestre-
quel respiro che esce dal tuo sguardo
chiama un nome immediato: la tua donna.
È fatta di ombre e ciclamini,
ti chiede il tuo mistero
e tu non lo sai dare.
Con le mani
sfiori profili di una lunga serie di segni
che si chiamano rime.
Sotto, credi,
c’è presenza vera di foglie;
un incredibile cammino
che diventa una meta di coraggio.

Commenti

Dante rivisto

Rubriche

La parola del mese

a cura di Alessandro Masi

CULTURA

La parola del mese

La parola di questo mese è Cultura.Il termine deriva dal...

SINCERITA'

La parola del mese

La parola di questo mese è sincerità.

Per i latini la...

ABISSO

La parola del mese, Parole verdi

La parola di questo mese è abisso. Il termine abisso viene...

Solleone

La parola del mese, Parole verdi

Anche se il termine 𝒔𝒐𝒍𝒍𝒆𝒐𝒏𝒆 potrebbe richiamare...

Paesaggi italiani

a cura di Lucilla Pizzoli

Paese

Paesaggi italiani

Se dovessimo pensare ad una definizione letteraria per...

CUPOLA

Paesaggi italiani

#PaesaggiUrbani #PaesaggiDaPreservare

Calanchi

Paesaggi italiani, Parole verdi

Cosa hanno in comune Civita di Bagnoregio, Matera, la...

Baia

Paesaggi italiani, Parole verdi

Oltre alle spiagge, le calette e le grotte, l’Italia vanta...

Gioca

Scopriamo insieme...

Gioca, Parole verdi

La Società Dante Alighieri, in collaborazione con il...

Quanto ne sai delle...

Gioca

La Società Dante Alighieri, in collaborazione con il...

Entra nella nostra community