Dante rivisto da… Seba Armstrong (Argentina)

Nella cultura medievale la pantera, termine che si prestava a indicare diversi tipi di fiere, era un animale dotato di un profumo inebriante, capace di attirare a sé, irresistibilmente, le proprie prede. Nei bestiari coevi ne viene fornita una doppia interpretazione: una religiosa, dove il felino corrisponderebbe a Cristo - e il dragone suo avversario al demonio - e una cortese, dove esso simboleggia la donna amata.
Il riferimento che ne fa Dante, nel “De vulgari eloquentia”, è invece più specifico: il poeta paragona la pantera, che lascia lungo il cammino il suo incantevole odore, ma che si rintana e non è mai visibile, al volgare “illustre”; dopo aver cercato la belva per i boschi e i pascoli di tutta Italia ed essersi appostato invano in più occasioni nel tentativo di farla prigioniera, l’Alighieri afferma che proverà ora a catturarla con le armi della ricerca e dello studio (VE I XVI 1).
Nell’immagine dell’illustratore argentino Seba Armstrong l’incontro tra i due diventa diretto: il Sommo Poeta e lo sfuggente animale sono finalmente l’uno di fronte all’altro e sembrano scrutarsi a vicenda. Il profilo dantesco, fortemente scorciato, si contrappone alla sagoma frontale della pantera che, pur nella sciolta fantasia grafica del disegnatore, appare con le zampe ben saldate al terreno e in posizione sopraelevata. Questo muto e misterioso dialogo è inquadrato da rapidi cenni a una vegetazione che non è ancora quella della fitta e minacciosa selva oscura, ma che ne rappresenta certamente una via di accesso.

dante di seba ARMSTRONG

Commenti

Dante rivisto

Rubriche

La parola del mese

a cura di Alessandro Masi

Estroverso

La parola del mese

Il termine è di origine latina (da extra-, “fuori”, e...

Sussurrare

La parola del mese

Il verbo latino susurro era una voce onomatopeica, cercava...

Canicola

La parola del mese

Il periodo più torrido dell’anno prende il nome dal termine...

Bibita

La parola del mese

Il termine viene dal latino bibere, così come i suoi ...

Paesaggi italiani

a cura di Lucilla Pizzoli

Paese

Paesaggi italiani

Se dovessimo pensare ad una definizione letteraria per...

CUPOLA

Paesaggi italiani

#PaesaggiUrbani #PaesaggiDaPreservare

Calanchi

Paesaggi italiani, Parole verdi

Cosa hanno in comune Civita di Bagnoregio, Matera, la...

Baia

Paesaggi italiani, Parole verdi

Oltre alle spiagge, le calette e le grotte, l’Italia vanta...

Gioca

Scopriamo insieme...

Gioca, Parole verdi

La Società Dante Alighieri, in collaborazione con il...

Quanto ne sai delle...

Gioca

La Società Dante Alighieri, in collaborazione con il...

Entra nella nostra community