Parla come viaggi. Cinque cose da conoscere prima di viaggiare in Italia

Non sappiamo quando l’emergenza sanitaria ci permetterà di tornare a viaggiare, ma speriamo che presto, magari anche prima della fine dell’anno, si potrà tornare a viaggiare in Italia e godere delle bellezze artistiche, dei paesaggi e delle eccellenze gastronomiche del Belpaese.
Ma come si prenota un albergo? E quali sono le frasi da utilizzare al ristorante per ordinare i nostri piatti preferiti? Comprendere e formulare semplici frasi di vita quotidiana ti aiuteranno a rendere il viaggio ancora più bello e a soddisfare tutte le tue esigenze e aspettative. Scopri quali sono i 5 aspetti da approfondire prima di iniziare la tua visita in Italia:


- Saluti. Ciao, buongiorno, buonasera, arrivederci, buona giornata, come stai? In Italia ogni saluto ha una sua sfumatura e un suo significato e padroneggiarli a pieno potrebbe aiutarti a rompere il ghiaccio e a facilitare l’avvio della conversazione in ogni situazione.
- Indicazioni stradali e luoghi della città. Mi sono perso, da che parte è la stazione? Dove si trova la fermata della metropolitana più vicina? Dove si comprano i biglietti dell’autobus? Orientarsi in un Paese straniero non è mai facile e in molte città storiche italiane è facile perdersi tra i vicoli e stradine costruite secoli fa. Saper chiedere indicazioni, e comprendere le risposte, può aiutarti a trovare quello che cerchi senza perdere tempo prezioso.
- Ordinare al ristorante e fare shopping. Un tavolo per due alle 20.30, quali sono i primi piatti oggi? Quanto costano le scarpe in vetrina? Il cibo e la moda valgono da sole un viaggio in Italia e sarebbe davvero un peccato non riuscire a goderne pienamente. Conoscere quali sono i piatti nazionali e regionali, gli orari dei ristoranti, ma anche come ordinare e come chiedere informazioni all’interno dei negozi, possono sicuramente rendere più soddisfacente l’esperienza per i tuoi occhi e per il tuo palato.
- Prenotare la camera di un albergo. Singola o matrimoniale, balcone o terrazza, nel centro della città, con ampio parcheggio. Trovare una sistemazione che soddisfi a pieno le nostre necessità è sicuramente il primo passo per poter organizzare una vacanza e pianificare l’esplorazione della città. Riuscire quindi a esprimersi correttamente aiuterà a organizzare tutto al meglio e a evitare brutte sorprese.
- Organizzare il tempo e scovare le sorprese. Ci sono delle mostre da non perdere? Quali sono i luoghi dello shopping e del divertimento? C’è qualcosa di particolare stasera in città che mi consigli? Saper fare le domande giuste può aiutarci a organizzare meglio il tempo, ma anche portarci a scoprire luoghi o eventi sorprendenti.

Commenti

Dante rivisto

Rubriche

La parola del mese

a cura di Alessandro Masi

Estroverso

La parola del mese

Il termine è di origine latina (da extra-, “fuori”, e...

Sussurrare

La parola del mese

Il verbo latino susurro era una voce onomatopeica, cercava...

Canicola

La parola del mese

Il periodo più torrido dell’anno prende il nome dal termine...

Bibita

La parola del mese

Il termine viene dal latino bibere, così come i suoi ...

Paesaggi italiani

a cura di Lucilla Pizzoli

Paese

Paesaggi italiani

Se dovessimo pensare ad una definizione letteraria per...

CUPOLA

Paesaggi italiani

#PaesaggiUrbani #PaesaggiDaPreservare

Calanchi

Paesaggi italiani, Parole verdi

Cosa hanno in comune Civita di Bagnoregio, Matera, la...

Baia

Paesaggi italiani, Parole verdi

Oltre alle spiagge, le calette e le grotte, l’Italia vanta...

Gioca

Scopriamo insieme...

Gioca, Parole verdi

La Società Dante Alighieri, in collaborazione con il...

Quanto ne sai delle...

Gioca

La Società Dante Alighieri, in collaborazione con il...

Entra nella nostra community